CONDIVIDI

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter

Valentia in Festa a Villa San Giovanni

Il più grande Festival itinerante della Calabria “Valentia in Festa” fa tappa a Villa San Giovanni, località Cannitello, un luogo suggestivo, con un affaccio spettacolare sullo stretto di Messina.

Per iniziare alle 18:30 si è tenuta la presentazione del libro La prigione di carta di Marco Onnembo, edito da Sperling & Kupfer. Protagonista di questo romanzo è un professore appassionato e idealista in lotta per salvare la scrittura e i libri dall’oblio. In particolare si tratta di un romanzo distopico di grande attualità nell’era del digitale. Da una parte la supremazia della digitalizzazione, dall’altra l’importanza della scrittura manuale. A dialogare con l’autore è stata Daria Arena, componente dell’associazione Valentia Villa San Giovanni.

Valentia in Festa Villa San Giovanni -Marco Onnembo, dirigente d’azienda “Cassa Depositi e Prestiti” e giornalista

Ancora alle 19:15 con Cosimo Sframeli con il suo ultimo libro ‘Ndrangheta Addosso. In questa sorta di reportage di guerra, il Tenente dei Carabinieri in congedo, racconta gli anni più bui che hanno caratterizzato la Calabria tra gli anni ’80-’90. Ossia un’analisi lucida che ripercorre anni di sequestri e efferati omicidi. Ad incontrare l’autore la giornalista Elena Siclari

Valentia in Festa Villa San Giovanni – Cosimo Sframeli, Tenente dei Carabinieri

Inoltre quest’anno l’Associazione Valentia ha istituito il  Premio Nazionale Protome realizzato dall’artista Antonio Montesanti e consegnato a Villa San Giovanni alla giornalista di La7 Laura Melissari e a Francesco Cosso Arbitro di serie A per tutti i successi ottenuti.

In conclusione una tavola rotonda dal titolo “Sorprese Buone” con la partecipazione delle Associazioni: Avis Comunale di Villa San Giovanni, Rose Blu Società Coop. Sociale Onlus, Smail Solidarietà Medica Assistenza Integrata Locale, Unitalsi Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati Lourdes e Santuari Internazionali. A moderare l’incontro Giuseppe Blasi.         

Qui il link della pagina Facebook Associazione Valentia per altri scatti dell’evento.