L’Associazione Valentia, in collaborazione con la casa editrice Libritalia, hanno donato dei libri per i reparti Covid dell’Ospedale Jazzolino di Vibo Valentia. L’obiettivo è realizzare una Biblioteca Covid.

A Marzo, all’inizio di questa terribile avventura, abbiamo dato un grande segnale di sostegno al nostro nosocomio, attraverso numerose donazioni per fronteggiare l’emergenza. Da lì abbiamo cominciato a scrivere un libro, con lo scopo di poter raccogliere i fondi per creare su scala nazionale delle foreste del ricordo, per chi oggi non c’è più. Attraverso questi racconti ci siamo resi conto di quanto siano dure le notti e i giorni in ospedale e alla vigilia di questo Natale così particolare ci sono tornate in mente. Grazie ai libri di vario genere, adatti a tutte le età, abbiamo organizzato una piccola biblioteca nel reparto Covid dove i pazienti, che trascorrono settimane in isolamento, sono nelle condizioni di leggere. Una iniziativa lodevole non solo per i pazienti, ma anche per gli operatori sanitari che passano qui tanto tempo che potranno prendere un libro, anche solo sfogliarlo, distrarsi per qualche minuto e avere uno spunto di riflessione.

La creazione di questa biblioteca presso l’ospedale di Vibo Valentia è il primo verso una iniziativa che coinvolgerà numerosi ospedali su scala nazionale dal nord al Sud Italia, lanciando così il progetto una biblioteca Covid negli ospedali, che abbiamo voluto far partire nella nostra terra natia.