Sono quasi 200 i pacchetti regalo lasciati in “sospeso” nei negozi di Vibo Valentia che hanno aderito all’iniziativa per donare calore e vicinanza a chi è in difficoltà economica.

La solidarietà è stata contagiosa, le persone sono state in contatto, hanno sentito il desiderio di darsi da fare, per aiutare le famiglie che sono meno fortunate. Sono bastati tre giorni perché si concretizzasse l’idea che l’associazione ha messo in piedi, una raccolta collettiva di acquisti anonimi, di “Babbi Natale Speciali”, nei negozi di Vibo Valentia e delle frazioni che hanno aderito all’iniziativa. Oltre a costituire un’occasione di solidarietà che coinvolge tutta la comunità, l’iniziativa mira a favorire e promuovere i negozi di vicinato del territorio, anch’essi duramente colpiti sul piano economico dalle ripercussioni dell’emergenza sanitaria.

I doni sono stati distribuiti: al Duomo di Santa Maria Maggiore e San Leoluca, la Chiesa di Santa Maria La Nova, alla Parrocchia Santa Maria delle Grazie di S.Onofrio ed a numerose famiglie bisognose che ne hanno fatto richiesta. I regali, come i sentimenti, terminano il loro viaggio ‘sospeso’ e metton