|

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter

Inaugurato a Orzinuovi in provincia di Brescia il “Giardino della memoria”

La sinergia tra associazioni e l’Amministrazione comunale e provinciale hanno permesso nuove piantumazioni e l’installazione di una targa commemorativa.

Si è svolta sabato pomeriggio la cerimonia di inaugurazione del “Giardino della memoria” a Orzinuovi.
Un nuovo angolo verde nato grazie alla collaborazione tra l’associazione Valentia e l’Amministrazione locale che vede 15 cipressi piantumati e l’installazione di una targa per ricordare le vittime del Coronavirus.

L’iniziativa si è potuta realizzare grazie al ricavato del libro pubblicato lo scorso anno dalla onlus dal titolo “Storie da ricordare.
È così che in via Belometti, nei pressi del cimitero, la cittadinanza potrà godere di questo piccolo polmone di natura.

All’evento erano presenti il sindaco e senatore Gianpietro Maffoni, l’assessore e consigliere regionale Federica Epis, l’assessore Luca Bulla che ha seguito il progetto, il vicesindaco Laura Magli, il consigliere regionale Guido Galperti, le minoranze e decine di cittadini.
Un pomeriggio davvero partecipato, che si è concluso con la benedizione della targa da parte del parroco don Domenico Midani.