|

CONDIVIDI

“Giardino della Memoria” per le vittime di Covid realizzato a Zambrone

È stato Zambrone il secondo luogo ad ospitare il “Giardino della Memoria” realizzato grazie ai proventi del libro “Storie da ricordare-Grandi imprese e solidarietà ai tempi del Coronavirus”, frutto del progetto di Associazione Valentia mirato a raccogliere le testimonianze di piccoli e grandi imprenditori, del panorama politico, economico e sociale nazionale. La piantumazione è avvenuta ieri su Viale XXV Aprile e questa attività rappresenta la seconda di una serie di piantumazioni su scala nazionale.

“Chi pianta un albero, pianta speranza” diceva la scrittrice americana Lucy Larcom ed il progetto “Storie da ricordare-Grandi imprese e solidarietà ai tempi del Coronavirus”, nasce proprio con questo intento: ridare speranza. L’evento simbolico ha visto la piantumazione di alcuni alberi di agrumi e una targa per ricordare chi oggi non c’è più, con la presenza del sindaco Corrado L’Andolina e di alcuni consiglieri comunali, nonché il presidente nazionale dell’Associazione Valentia, alcuni componenti della segreteria nazionale ed i referenti della sezione territoriale “Costa degli Dei”